Ricetta Torrone

Pubblicato lunedì 26 ottobre 2009
|
Ricetta Torrone
La ricetta Torrone, seppur di origini arabe, è oggi una delle più tipiche ricette di natale. Secondo la tradizione la prima ricetta del Torrone elaborata in Italia fu a Cremona, tutt'oggi città celebre proprio per questa ricetta, e risale a metà del 1400.

La ricetta del Torrone classico si suddivide principalmente in due categorie: la ricetta torrone morbido e la ricetta torrone duro; tra le due la principale differenza sta nel tempo di cottura (molto più lungo nella ricetta torrone duro).

Altra variabile di questa ricetta è data dalla tipologia di frutta secca utilizzata: esistono infatti il torrone mandorlato e il torrone nocciolato. Negli ultimi anni poi vi è stata una moltiplicazione di varianti alla ricetta del torrone classico (torrone al cioccolato, torrone al pistacchio, ecc.).

Di seguito vi proponiamo la ricetta del torrone con mandorle e nocciole, di pasta morbida.

Tempo di preparazione della ricetta: 1h 30min
Livello di difficoltà: medio

Ingredienti per il Torrone:
  • 400 gr mandorle sgusciate
  • 250 gr miele
  • 200 gr nocciole sgusciate
  • 150 gr zucchero di canna
  • 2 uova
  • ostie q.b.
Preparazione della ricetta del Torrone:
  1. Mettere nocciole e mandorle in acqua bollente per favorire la spellatura.
  2. Una volta spellate toglierle dall'acqua e passarle in forno caldo per asciugarle e tostarle.
  3. Sciogliere a bagnomaria il miele in un recipiente piuttosto capiente, mescolando accuratamente a fuoco basso.
  4. Quando il miele sarà ben sciolto montare gli albumi a neve e unirli poco alla volta al miele.
  5. Nel frattempo caramellare a parte lo zucchero in un pentolino e unirlo successivamente al miele.
  6. Continuare a mescolare finchè il composto non aquisterà una certa consistenza, dopodichè unire nocciole e mandorle ancora calde.
  7. Mescolare finchè il composto non sarà abbastanza omogeneo e continuare a cuocere finchè non si leverà il caratteristico profumo di torrone.
  8. Mettere le ostie su una piastra antiaderente e versare sopra il torrone appena cotto. Con l'aiuto di una spatolina o un coltello formare un piano alto circa 2 cm.
  9. Ricoprire il torrone con le ostie anche nella parte superiore e premere leggermente.
  10. Lasciare raffreddare per circa un quarto d'ora e suddividere il torrone in pezzetti lunghi e stretti. Si consiglia poi di conservare il torrone in una scatola metallica affinchè si mantenga a lungo.


Torrone recensita da 1 membro della Redazione
Voto: 4.3 su 5.0

3 commenti:

Anonimo

Buonissimo il torrone, voglio proprio provare a farlo anche io quest'anno! Qualcuno di voi ha già provato a fare questa ricetta fatta in casa?

Anonimo

Anche io voglio provarlo ma essendo giovane e con poca esperienza spero di non combinare pasticci!

Anonimo

Avete gia' preparato il torrone? E' facile da preparare?

Commenta questa ricetta e condividi la tua esperienza!

Scrivi qui sotto i tuoi suggerimenti per arricchire questa ricetta oppure chiedi consigli per la preparazione di questo piatto


Ricette simili e della stessa categoria



Related Posts with Thumbnails
Archivio delle ricette pubblicate sul blog

Ricette Più   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP